Cos’è la idrosemina ed idroseminatrice? Spruzzatura del prato liquido: una guida passo-passo

prato liquido
  1. Cos’è un prato liquido?
  2. Prato liquido – vantaggi
  3. Tecnologia di idro semina fai da te
  4. Come creare una composizione per il prato liquido

1. Cos'è un prato liquido?

Dall’esterno l’idro-seminatura sembra qualcosa di strano, come se nella commedia cinematografica la gente dipinge l’erba per l’arrivo di qualche politico importante.  Infatti, durante l’idrosemina, non è la vernice che viene spruzzata, ma una miscela speciale con l’aggiunta di colorante. Una volta spruzzato, diventa un terreno di germinazione quasi ideale per i semi di erba da prato. Questa miscela include:

  • Semi di erba da prato;
  • Un colorante innocuo;
  • Pacciamatura a base della segatura o paglia;
  • Idrogel;
  • Concimi;
  • Integratori per migliorare la struttura del suolo;
  • Un fissatore che associa tutti insieme i componenti della soluzione.

Dopo un po ‘ (a seconda del tipo di terreno, da poche ore a due giorni) il luogo di applicazione della soluzione è coperto da una crosta che avvolge saldamente i semi. 

Questo è un importante vantaggio del prato liquido. Ma ci sono altri vantaggi:

2. Prato liquido - vantaggi

  • Semi e fertilizzanti sono distribuiti uniformemente sulla superficie; Il prato cresce uniforme;
  • I semi germinano e crescono rapidamente;
  • Se i semi sono di alta qualità, è garantita un’alta germinazione;
  • Allo stesso tempo tutti i semi sono immersi in una miscela che non solo accelera la loro germinazione, ma protegge anche dalle malattie e da una serie di parassiti;
  • Il Prato liquido è facile da applicare anche su pendii ripidi, rive di bacini idrici e aree con terreno difficile;
  • Il prato liquido può essere seminato su argilla e sabbia;
  • In generale, è più facile e veloce.
idroseminatura

3. Tecnologia di idro semina fai da te

L’intera tecnologia di semina del prato liquido può essere divisa in tre fasi.

Passo

Descrizione

Preparazione del terreno

Liberare l’area dei detriti, scavare il terreno (poco profondo), rimuovere le radici. L’area rocciosa deve essere bonificata, cosparsa di almeno 10-20 cm di terra.

Creazione di una miscela

Combina fibra di legno triturata/ cellulose (puoi anche usare segatura, paglia), colorazione alimentare, idrogel, fertilizzante, semi d’erba, argilla come fissatore.

Spruzzatura

Le pompe vibrante sono più spesso usati per spruzzare in condizioni “casalinghe”. Quando si sceglie un ugello, è necessario ricordare che il seme dovrà passare facilmente.

Il colorante deve essere aggiunto necessariamente alla miscela: questo ti permetterà di vedere quanto uniformemente viene applicato al sito e se ci sono aree non trattate.

Fino a quando la nuova erba del prato cresce, l’irrigazione della piantagione non è necessaria. L’idrogel nella composizione della soluzione viene introdotto solo per idratare il terreno non appena ne ha bisogno. E la crosta di argilla, che coglierà la soluzione, sosterrà il microclima necessario.

Ma dopo la comparsa di germogli del prato nuovo dovrebbe essere annaffiato ogni giorno per due settimane. Il giorno in cui piove, non è necessario annaffiare. In due settimane, il prato liquido dovrebbe trasformarsi in un prato perfetto.

Questa tecnologia funziona molto bene anche per le riparazioni del prato e per il riempimento delle aree danneggiate.

prato liquido

4. Come creare una composizione per il prato liquido

Concentriamoci meglio sulla composizione per l’erba del prato. È possibile acquistare il prodotto già pronti per l’applicazione sul mercato: i produttori lo vendono diretamente come “prato liquido”.

  • 2 kg di semi
  • 2-3 kg di fertilizzanti azotati e fosforo e biostimolanti. Dipende dalla fertilità del terreno;
  • 4-12 kg di pacciamatura. La paglia triturata o la segatura vengono utilizzate a casa;
  • 100 grammi di idrogel;
  • 300-600 grammi di argilla;
  • 60-100 litri di acqua.

Come preparare la soluzione

La soluzione viene preparata nella seguente sequenza: prima in un grande contenitore versare acqua, versare semi e colorante alimentare (fino a quando la soluzione è diventata distintamente verde), quindi fertilizzanti, poi stimolanti (e, se necessario, erbicidi) pacciame, idrogel. L’argilla è l’ultima ad essere aggiunta.

Più mescoli questa miscela, maggiore sarà la qualità del prato.

Pertanto, è auspicabile mescolare usando un trapano e una di frusta di miscelazione e, se il volume è grande, mescolare tutto in una betoniera.

La miscela finita dovrebbe poi riposare per diverse ore.

come fare prato liquido

Questo è tutto – puoi mettersi al lavoro a seminare!